Brufoli sulla schiena: cause e rimedi

Brufoli sulla schiena: cause e rimedi

brufoli schienaI brufoli sulla schiena sono un bel problema che interessa sia uomini che donne di ogni genere di età e per tutte le forme in cui si manifesta, non esiste un trattamento che funzioni al meglio. Nella maggior parte dei casi per avere una risoluzione immediata è necessario richiedere il parere di un medico dermatologo ed occorre avere molta pazienza, visto che il trattamento per fare effetto, può richiedere fino a otto settimane, se volete approfondire vi rimando ad una lettura interessante in merito, la trovate qui.

Quando tendono a comparire sulle spalle?

Nella maggior parte dei casi i brufoli si manifestano nell’età della pubertà, quando il gruppo di ormoni androgeni, esseno iperattivi provocano una reazione nelle ghiandole sebacee che rilasciano molto sebo. A causa di questo eccesso i batteri creano la formazione dei brufoli e dell’acne.

Nelle zone delle spalle le ghiandole sono molto più grandi e di conseguenza le lesioni che si possono produrre sono più gravi e difficili da trattare. Inoltre l’umidità e l’irritazione della pelle, non aiutano di certo e i vestiti che strofinano sulla pelle abbinati al sudore di certo peggiorano la situazione.

Il metodo più immediato per curarsi è quello di esfoliare la pelle con un guanto da doccia e lavare il corpo quando possibile per evitare ulteriori irritazioni alle pelle. I brufoli sulla pelle quando si manifestano in forma leggere si chiamano acne meccanica.

Automaticamente la pelle risponde all’irritazione con la produzione di sebo che si accumula creando i brufoli. Nella maggior parte dei casi, la causa più comune per la formazione dei brufoli sulle spalle è l’utilizzo di spalline delle giacche o del reggiseno. E’ fondamentale riuscire a distinguere questa forma di brufoli sulle spalle dalla follicolite, che si verifica nei follicoli dei peli, dopo la rasatura e può manifestarsi dopo aver fatto un bagno o una vasca idromassaggio.

Come prevenire la formazione dei brufoli sulla spalle

Per evitare la formazione dei brufoli sulle spalle è necessario utilizzare abbigliamento traspirante e abiti larghi o comodi, cercare di indossare abiti di cotone e magari in tessuto naturale che permette alla pelle di traspirare.

Lavarsi bene e in maniera delicata dopo il lavoro o un allenamento è molto importante, associato all’utilizzo di un detergente antibatterico. Provate anche a diminuire il consumo di prodotti che contengono lievito, latticini e farina.

I rimedi per i brufoli sulle spalle

Il modo migliore per trattare i brufoli sulle spalle è il perossido di benzoile che con la sua applicazione diretta ha meno probabilità di causare infiammazione o irritazione e più probabilità di uccidere i batteri dell’acne nei pori.

Esistono anche lozioni, gel, creme e saponi che contengono la resorcina, acido salicilico e zolfo.

Share