Come togliere i brufoli

Come togliere i brufoli

togliere i brufoliSono moltissime le persone che desiderano eliminare velocemente i brufoli sul viso. Il brufolo è una forma di acne ed è la risposta ad un eccesso di sebo concentrato all’interno dei pori causandone l’ostruzione. Questo disturbo cutaneo può essere considerata una sintomatologia più diffusa in età adolescenziale, collegata con gli squilibri ormonali comportati dalla pubertà.

In alcuni casi la comparsa dei brufoli può manifestarsi anche in età adulta e per questo motivo è utile sapere come combattere i brufoli. Prima di combatterli è utile conoscere il lato clinico di questo disturbo e non solo quello estetico.

 

Scopri come curare l’acne in modo definitivo in 30-60 giorni clicca qui

 

Alcuni suggerimenti per eliminare i brufoli dal viso

Esistono alcune consigli che possiamo dare alle persone che hanno problemi con i brufoli, per dire addio per sempre a questo disturbo. La prima regola è quella di lavarsi regolarmente il viso, quindi detergere la pelle è importante per allontanare il rischi di infezioni provocate dagli agenti esterni.

Non dovete necessariamente trovare prodotti troppo costosi per eliminare i brufoli, vi ricordiamo che le creme, i profumi e gli oli troppo aggressivi sono controproducenti poiché invece di proteggere la pelle ne alterano l’equilibrio.

Limitate il trucco, infatti, i cosmetici disponibile in commercio sono molto utilizzati ma la loro valenza estetica è abbinata a rischi per la pelle.

Schiacciare i brufoli aiuta ad eliminarli?

Moltissime persone sono convinte che schiacciare i brufoli permetta di eliminarli. Si tratta di un errore piuttosto comune, in realtà questa pratica serve solo a provocare irritazioni e cicatrici che rimarranno per sempre sulla pelle.

Ricordatevi che i brufoli per essere eliminati in maniera definitiva è necessario preoccuparsi di risolvere il problema a livello clinico.

Trattamenti esfolianti per eliminare i brufoli

Per eliminare in maniera definitiva il problema dei brufoli è necessario effettuare uno scrub ogni 10 giorni, che aiuta a liberare i pori dai tappi del sebo e dalla cellule morte accumulate. Inoltre è indicato utilizzare dei trattamenti esfolianti a base di alfa-idrossiacidi e di acido salicilico, che ha una potente azione antibatterica.

Situazione analoga per i punti neri, questi vanno estratti perché bloccano i pori e ne provocano l’infiammazione. Per eliminarli basta appoggiare una garza bagnata in acqua tiepida per ammorbidirli, avvolgendo poi una garza asciutta intorno alle dita per spremere il punto nero.

Infine vi ricordiamo che le pelli grasse non sono meno sensibili di quelle secche e bisogna detergerle con prodotto delicati che eliminano il sebo senza aggredire.

Share