S.o.s Acne: i rimedi naturali che aiutano la pelle

S.o.s Acne: i rimedi naturali che aiutano la pelle

acne

L’acne è un problema che interessa non solo gli adolescenti, ma anche tante altre persone differenti per sesso ed età. In generale, si stima che questo tipo di problema colpisca quasi il 3% della popolazione.


Ovviamente, in commercio, esistono numerosi rimedi di tipo farmaceutico, purtroppo molti non funzionano e costano molto, altri invece economici e funzionanti e sopratutto naturali, potete dare uno sguardo in questa pagina. Tuttavia, prima di acquistare i prodotti più sponsorizzati, o consigliati, perché non cerchiamo di capire da dove proviene l’acne?
Tendenzialmente, questo disturbo coinvolge i soggetti che sono predisposti geneticamente. Sfatiamo, infatti, la credenza che l’acne colpisca prevalentemente i ragazzi durante il loro sviluppo a causa di un’alterazione ormonale.

Nella maggior parte dei casi, infatti, il livello ormonale è nella norma ma la comparsa dell’acne è evidente. La produzione eccessiva di sebo (chiamata seborrea) porta ad avere la pelle unta, e ad un successivo sfogo cutaneo.

Tecnicamente, poi, sottopelle si forma un piccolo tappo (il comedone). Quest’ultimo, totalmente privo di ossigeno, venendo a contatto con un batterio denominato Propionibacterium acnes, crea una piccola escrescenza che a mano a mano cresce infiammandosi. I brufoli, appunto.
Da questa piccola reazione avremo lo sfogo dell’acne su determinati punti del nostro corpo.
Forse non tutti sanno, però, che esistono numerosi rimedi naturali che sconfiggono lo sfogo acneico e che rendono la pelle più pulita e protetta.

Il limone ed il bicarbonato, ad esempio, sono due “ingredienti” fondamentali per combattere l’insorgere dell’acne. Vediamo come utilizzarli: prima di tutto prepariamo una tazza con dell’acqua tiepida. Al suo interno metteremo il succo di un limone, e un cucchiaino di bicarbonato. Adesso possiamo tamponare le parti interessate (tendenzialmente quelle più infiammate) con la miscela ottenuta, e lasciare agire per qualche minuto. Infine, risciacquiamo accuratamente il viso.

Un altro rimedio naturale, e ottimo per purificare la pelle infiammata dagli sfoghi acneici, è l’uso della cipolla. Forse non tutti sanno che la cipolla possiede delle proprietà antimicrobiche eccezionali: tagliamo la cipolla a fettine e posizioniamo il tutto sul nostro viso. Il contatto della cipolla con la nostra pelle renderà quest’ultima ancora più morbida, purificando le infiammazioni. Un altro rimedio (forse ancora più diretto) è l’uso del succo di cipolla: utilizzatelo per tamponare il viso.
Secondo alcuni studi, il succo di cipolla ha proprietà benefiche contro le cicatrici dovute agli sfoghi dell’acne. Inoltre, purifica naturalmente la pelle, prevenendo infiammazioni sottocutanee e sfoghi vari.

Infine, vi suggeriamo un ultimo rimedio: l’avocado. Questo frutto possiede numerose proprietà benefiche non solo per i brufoli, ma anche per il resto del vostro corpo. Frullate una piccola porzione di avocado e tamponatela sui punti infiammati.

Grazie alle sue proprietà, il viso sarà più pulito. La crema di avocado, poi, può essere riutilizzata come crema rigenerante per i vostri capelli. Insomma, la natura ci ha donato numerosi rimedi: sicuramente quelli presenti in commercio possiedono un’efficacia immediata. Ma perché dover ricorrere a medicinali, quando è possibile utilizzare le risorse naturali che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno?
Ricordatevi, poi, che la pelle va curata quotidianamente: per “disintossicarla” dallo smog quotidiano, e dai batteri, è sempre utile effettuare dei suffimigi di acqua calda. La vostra pelle, di sicuro, vi ringrazierà!

Share